Categoria: PENSIERI E PAROLE

Kazari. Immaginarsi la realtà

Kazari è l’arte di suggerire. La definizione perfetta, la rappresentazione realistica e la descrizione concreta non sono ciò che dobbiamo cercare.  Una pietra si fa uomo, una piantina diviene albero maestoso, un’ombra si fa sera.  Ciò che vediamo in concreto non deve imporci la realtà, deve lasciare lo spazio alla nostra immaginazione e alle nostre…
Leggi tutto

Quando si diventa dei bravi bonsaisti?

«Quand’è che si diventa dei bravi bonsaisti?» «Secondo te?» «Quando riusciamo a rendere bello il nostro bonsai?!» «No. È quando fai sì che il bonsai riesca a rendere te bello.» in copertina: Kunio Kobayashi sensei, Sakka Ten Autumn Trees ‘Roma 2016’ – foto di Carlo Scafuri

Sulla naturalezza…

In Oriente il compimento ideale della cultura consiste nel raggiungimento della naturalezza e della spontaneità. È una peculiarità giapponese non solo la naturalezza come compimento del gesto artistico, ma anche una percezione degli elementi naturali in quanto estetici di per sé. L’atto del bonsaista, quindi, deve essere un atto naturale che appartiene alla natura (shizen),…
Leggi tutto

Il bonsai tra arte ed estetica

Cos’è l’estetica? Non è un ambito ben definito e perciò difficilmente definibile: parlare di bonsai presuppone anche entrare nel campo filosofico dell’estetica e dell’arte. È inevitabile. Arte è anche comunicare. Quando si guarda un quadro si è attirati spesso da un particolare, ma si comprende il messaggio che il pittore vuole dare? Non sempre lo…
Leggi tutto

NOBODY IS NORMAL. Nessuno è normale

In una società incessantemente più globalizzata e globalizzante, la definizione di normalità – intesa come senso di rettitudine e correttezza – assume sempre più spesso accezioni negative. La diversità è, in termini sociologici, motivo d’esclusione dal cosiddetto “gruppo dominante”, quando invece sarebbe – ed è – un fenomeno intrinseco della vita visto che tutti hanno…
Leggi tutto

Diego Armando Maradona. La grande bellezza

I più bravi impiegano 30 anni per eccellere nel proprio settore, per diventare maestri nella propria arte, per essere dei takumi; per altri non basta una vita per diventarlo. Eppure, di tanto in tanto, come l’eccezione che conferma la regola, nasce un uomo che sin da subito padroneggia quell’arte ai massimi livelli, rendendo possibile ciò…
Leggi tutto

Il Bonsai ai tempi del Covid-19 | parte II

Siamo all’alba di importanti cambiamenti socio-economici, e troveremo una via d’uscita soltanto riscoprendo il valore della solidarietà, nonché la cura di sé attraverso la cura degli altri.Chiusi nelle nostre abitazioni, possiamo usare questo limbo temporale in cui ci troviamo per ridefinire le tante storture che affollano il nostro, e l’altrui, quotidiano. Un appello, quindi, all’intero movimento…
Leggi tutto

Apprezzare la semplicità

Se non si sa apprezzare la semplicità, come sperare di comprendere la complessità?

Il bonsai è…

L’arte del bonsai è disciplina, è percorso.  Il bonsai è un silenzioso insegnante. Con lo scorrere dei giorni diviene la versione speculare di ciò che siamo. A patto di essere sinceri con noi stessi, possiamo scoprire in essa i nostri difetti ed i nostri pregi, le nostre indecisioni e le nostre certezze. Il bonsai è…
Leggi tutto

La diversità è ricchezza

Il Dubbio è una divinità discreta, è un amico che bussa con gentilezza alla vostra porta. Il Dubbio espone con calma le sue idee ed è pronto a cambiarle radicalmente non appena qualcuno gli dimostrerà che sono sbagliate. Luciano De Crescenzo In un momento storico quale quello che stiamo vivendo, dove tutti sembrano avere “La…
Leggi tutto

Salita e discesa

Ho come l’impressione che il nostro mondo si stia adeguando a un obiettivo comune a molti ambiti, ovvero raggiungere lo scopo con il minimo sforzo e nel più breve tempo possibile. Penso che sia opportuno chiedersi per quale motivo ci si impegni a coltivare alberi in vaso. Capisco che questa domanda potrebbe essere considerata retorica,…
Leggi tutto

TAKUMI LIFESTYLE project

In Giappone il Takumi è chi ha fatto del perseguimento della bellezza – e dell’eccellenza in un’arte – il proprio stile di vita. Titolo che indica onore e rispetto, un artigiano impiega 60.000 ore lavorative (circa 30 anni) prima di poter essere definito “Takumi”.  In un mondo sempre più autoreferenziale e vuoto, il Takumi rivoluziona le scale di valori, donando rinnovata…
Leggi tutto