Yoga. È davvero possibile darne una definizione?

Yoga. È davvero possibile darne una definizione?

TAKUMI lifestyle - Cosa è lo yoga © Chris Ensey - cover

Di yoga se ne parla tanto eppure è così difficile capire che cosa è. Spesso mi viene chiesto precisamente che cosa si faccia durante una classe di yoga e alle volte ho difficoltà a spiegarlo.

Capisco la curiosità di molti ed anche lo scetticismo di qualcun altro. Avere a che fare con il corpo – in un ambito per così dire sportivo – l’abbiamo sempre associato all’avere uno “scopo”.

TAKUMI lifestyle - Yoga - Elena Cerasuolo 5
Elena Cerasuolo | Chanting and talk da Officina delle Erbe | ph © Officina delle Erbe

Nel calcio tirare la palla in porta, nel motociclismo arrivare prima dell’altro, nella danza essere bravi al punto da essere ammessi ad una scuola o diventare primi ballerini, e così via. Con questa estrema esemplificazione intendo dire che culturalmente siamo abituati ad associare l’uso sportivo del corpo ad un obiettivo.

La nostra mente è culturalmente collegata al concetto di performance. Non tutti però sono nati con la voglia di essere i migliori, ma semplicemente di essere se stessi. Quante persone non vanno in palestra perché si sentono a disagio nell’essere circondati da corpi sudati e muscolosi, ve lo siete mai chiesto o siete mai stati voi stessi a sentirvi a disagio in un ambito sportivo?

In questo senso per me lo yoga è stato una vera boccata di aria fresca. Quando ho capito che la pratica come unica cosa richiedeva l’attenzione a ciò che stavo facendo, a come mi stavo muovendo senza ulteriori scopi, senza cronometri, senza muscoli da mostrare: è stata una liberazione!  

Detto questo quindi, per tornare all’argomento iniziale, come si fa a spiegare un’esperienza che dovrebbe essere solo vissuta in prima persona? 

Quando racconto che cosa si fa durante una classe di yoga sento già che con le parole sto sminuendo il suo significato e così mi arrabatto timidamente dicendo “si fanno esercizi di allungamento”, “esercizi di respirazione”, “a volte la pratica può essere maggiormente dinamica”, e così via, e mi rendo conto che raccontando sto entrando nella potenziale esperienza di chi me lo chiede, influenzandolo.

Yoga, diciamo la verità: a che serve stirarsi per ore sul tappetino?

Ho visto spesso praticanti molto diversi tra loro che hanno dovuto “rivedere” l’opinione preconcetta che si erano fatti dello yoga già dopo le prime esperienze. Per qualcuno l’approccio è facile e spontaneo, per qualcun altro assolutamente no.

Ho visto persone muscolarmente ben allenate andare in crisi solo restando in ascolto del proprio respiro per qualche minuto ed altre, che sostenevano di avere grande necessità di riposo, non tollerare il rilassamento guidato che conclude la lezione. L’esperienza è assolutamente individuale e non può essere paragonata a quella di nessun altro.  

TAKUMI lifestyle - Yoga - Elena Cerasuolo 4
Seminario yoga presso Nichè fitness Club | ph © Nichè fitness Club

Quindi yoga è un esercizio fisico, una filosofia, un modo di vivere? Non è solo questo e allo stesso tempo è tutto questo.

Forse la definizione più semplice e sincera è definirlo un mezzo per conoscere se stessi attraverso l’uso del corpo.

La mente resta tranquilla e concentrata su ciò che si sta facendo, nel qui ed ora, così si ha la possibilità di osservare ciò che emerge dalla propria interiorità che in qualche forma si mette in comunicazione con noi per parlarci di noi.

Non è lo sforzo muscolare che guida la pratica, bensì il respiro, quel delicato soffio ritmato e costante che svela molto di più di quello che si possa immaginare al punto che non si parlerà più di yoga facendo riferimento ad una postura, bensì ad un complesso insieme di filosofia, tecniche e sapienza antica che potrebbe essere integrato alla vita quotidiana. 

Meglio di così cosa è lo yoga non so spiegarlo. Sicuramente lo si può capire meglio provando, vivendolo e respirando.

TAKUMI lifestyle - Yoga - Elena Cerasuolo 7
TAKUMI lifestyle - Yoga - Elena Cerasuolo 8
“Andare oltre la mente, questa è tutta la teoria dello Yoga” – Swami Vivekananda
Yoga practice presso Asd Advaita | ph © Martina Boccone

Info e contatti:

Facebook: https://www.facebook.com/Elena.CherryYoga/
Instagram: https://www.instagram.com/thegreenlife/
E-mail: cherryyoga@yahoo.com

Tags: , ,

5 1 voto
Valutazione articolo
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Scrivi un commento per favorex
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: