Dimmi del cielo

Dimmi del cielo

TAKUMI lifestyle | Dimmi del cielo

La perfezione si ottiene non quando non c’è nient’altro da aggiungere, bensì quando non c’è più nulla da togliere.

Antoine de Saint-Exupéry

Alla ricerca della semplicità per scoprire la vera essenza della bellezza… fine, raffinata, essenziale.

La semplicità è alla base della cultura e dell’estetica giapponese, così come lo è stata per gli antichi greci sulla quale hanno basato lo studio e la cultura del “bello”.

Chiave di lettura e di sviluppo del progetto la poesia haiku, componimento nipponico racchiuso in 17 sillabe che trasuda di nuda e semplice realtà.

L’haiku fotografa nella sua semplicità ed essenzialità un particolare realmente vissuto, visto e sentito della nostra vita, della natura, di un’esperienza.

Al contempo la fotografia diviene per definizione una “poesia” dai toni semplici, che elimina tutto il superfluo per dare enfasi ed importanza al “particolare”, all’infinitesimo che diventa infinito, così da esprimere qualcosa di altamente evocativo nella sua semplicità… senza tempo… riuscendo ad abbinarlo ad un haiku come fosse il ricordo lontano di  un’emozione ancora viva.

Un ringraziamento particolare va a Tiberio Gracco, artista a tutto tondo, per aver scritto delle poesie haiku di rara vibrante emozione.


Le immagini sono soltanto alcune dell’intero progetto fotografico.
La loro riproduzione è espressamente vietata!

0 0 voto
Valutazione articolo
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Scrivi un commento per favorex
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: